“CARLO DOSSI E GIAN PIETRO LUCINI: UN’INSOLITA E LACUSTRE AMICIZIA” – PROROGATA FINO AL 31 GENNAIO 2015

LOCANDINA MOSTRA BANCA GENERALI Banca Generali e LarioIN di nuovo insieme per la cultura.

Mercoledì 5  novembre nella sede di Banca Generali Financial Planner di piazza Volta 56 a Como è stata inaugurata la mostra “Carlo Dossi e Gian Pietro Lucini: un’insolita e lacustre amicizia (1902-1910)”.

La mostra, curata da Niccolò Reverdini, è incentrata sul legame tra Lucini e Alberto Carlo Pisani Dossi.

Un legame fattosi più stretto soprattutto negli ultimi anni di vita del Dossi che, ormai ammalato e quasi cieco, trovava aiuto nell’amico Lucini per scrivere e riordinare le proprie carte.

Figura dalle molte sfaccettature,scrittore,  politico-diplomatico e archeologo, Dossi fu proprietario nonché ideatore del Dosso Pisani, la villa che domina Como dalla collina di Cardina, dove Lucini fu spesso ospite.

Dopo il saluto del padrone di casa Guido Stancanelli, direttore di Banca Generali Como, alla presenza di un numeroso pubblico, il curatore della mostra Niccolò Reverdini ha illustrato i documenti esposti e messi gentilmente a disposizione dalla famiglia Pisani Dossi Reverdini: le riproduzioni dei frontespizi delle edizioni di Carlo Dossi in vita, le rappresentazioni grafiche del censimento degli italiani all’estero del Dicembre 1881 presentato da Alberto Pisani Dossi, i progetti del Dosso Pisani e documenti che testimoniano l’amicizia tra Dossi e Lucini.

In occasione dell’inaugurazione sono state poi esposte due opere con dedica originale di Lucini a Dossi.

Una sala è poi dedicata alla proiezione di un filmato sulla vita del Dossi contestualizzata nelle due dimore, la casa di via Brera a Milano, la casa di Corbetta e il Dosso Pisani, summa degli interessi dell’autore e mausoleo dei suoi affetti familiari e delle amicizie.

All’inaugurazione hanno partecipato l’assessore alla Cultura del Comune di Como Luigi Cavadini e il direttore scientifico della Biblioteca di Como Chiara Milani.

Ospite anche il Prefetto di Como Bruno Corda, che ha apprezzato la volontà di aprire gli archivi storici e di farli conoscere alla cittadinanza.

L’esposizione si inserisce nel quadro delle manifestazioni volute da Biblioteca e Comune di Como per celebrare il centenario della morte di Gian Pietro Lucini (1867-1914), padre della poesia Simbolista italiana: tre mesi di eventi (inaugurati il 18 settembre con conclusione a a novembre), quattro mostre, un convegno, visite guidate e attività didattiche.

 

DOVE

Sede di Banca Generali, piazza Volta 56 a Como.

 

QUANDO

Dal 5 novembre 2014 al 31 gennaio 2015.

 

ORARI

Da lunedì a venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.

Ingresso gratuito

 

INFORMAZIONI E APPUNTAMENTI PER VISITE GUIDATE GRATUITE PER GRUPPI

ufficiostampa@larioin.it

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

CONTATTI
Indirizzo: Piazza Volta, 56 - 22100, Como (CO) Tel/Fax: 393 3688824 / 1782286397 Mail: info@larioin.it

Commenti recenti