Larioin.it http://www.larioin.it Gestire gli eventi per gestire le relazioni Mon, 17 Sep 2018 19:43:04 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=3.9.25 Concerto benefico “SI canta sotto le stelle” http://www.larioin.it/eventi/concerto-benefico-si-canta-sotto-le-stelle/ http://www.larioin.it/eventi/concerto-benefico-si-canta-sotto-le-stelle/#comments Mon, 17 Sep 2018 19:39:56 +0000 http://www.larioin.it/?p=1654 Locandina concerto SI canta sotto le stelle

La locandina dell’evento

Si intitola “SI canta sotto le stelle” l’evento che unisce musica e solidarietà in programma per lunedì 24 settembre 2018 dalle 19 nello splendido giardino a lago di Banca Generali Private, in Lungo Lario Trento 9 a Como.

Un evento benefico organizzato dal Soroptimist International Club Como in collaborazione con l’associazione LarioIn e il Liceo Musicale e Coreutico Giuditta Pasta, con il contributo di Banca Generali Private.

A esibirsi la soprano Consuelo Gilardoni, che interpreterà famose arie d’Opera e d’Operetta.

Il ricavato del concerto sarà interamente devoluto alla Casa Famiglia Vincenziana di via Primo Tatti a Como per il progetto “SI Sostiene”, rivolto a donne in uscita dal carcere che cercano un reinserimento nella vita sociale, lavorativa e abitativa.

 

La Casa Famiglia Vincenziana

Si tratta di una realtà inserita all’interno della Casa della Missione di via Tatti che dal 2005 accoglie donne in uscita dal carcere, a fine pena o in misura alternativa alla detenzione, accompagnandole fino al raggiungimento di una piena autonomia, attraverso un iter di reinserimento sociale, lavorativo e abitativo.
La scarcerazione, infatti, è una fase molto difficile nella vita di chi è stato recluso per lungo periodo, ma in Italia raramente essa viene supportata da un serio percorso riabilitativo: per questo molte donne, una volta uscite di prigione, non sanno dove andare perché spesso i legami familiari si sono spezzati e rischiano di ricadere nella delinquenza.
Queste donne nella Casa Famiglia Vincenziana trovano l’appoggio di personale qualificato e un ambiente sano, unica realtà di Como e provincia che si occupa strettamente di accoglienza di donne detenute/ex detenute, talvolta con figli a carico, con lo scopo di prevenire la recidività e il ritorno in carcere.

I numeri

Inaugurata a novembre 2005, la Casa è al suo tredicesimo anno di attività e può accogliere da quattro a sei donne, italiane o straniere, eventualmente con figli al seguito.
Dall’apertura alla fine dell’anno 2017 sono state accolte 70 persone, in fine pena, in misura alternativa o in permesso premio. Di questi, 60 adulti e 10 minori da 0 a 6 anni accolti insieme alle loro madri. Dall’inizio del 2018 ad oggi sono state accolte altre 3 persone adulte.

“I carcerati, oltre alla privazione fisica della libertà -spiega Francesca Torchio, coordinatrice della Casa Missione di Como -subiscono anche la cosiddetta “carcerazione sociale”, trovano cioè delle porte chiuse nel momento in cui si riaffacciano alla società. Eventi come quello promosso da Soroptimist e Banca Generali, mostrano come una parte della società sia invece aperta e favorevole a sostenere i percorsi di reinserimento sociale. Promozione umana e non assistenzialismo: questo è quello che cerchiamo di perseguire nella nostra casa di accoglienza che “Si sostiene” unicamente grazie a donazioni di privati”.

 

Il progetto “Si Sostiene” del Soroptimist International Club Como

Il progetto prevede il sostegno a due borse lavoro destinate a donne in uscita dal carcere ospitate dalla Casa Famiglia Vincenziana, che offrano la possibilità di una formazione professionale finalizzata al reinserimento nel mondo lavorativo, base per una reale autonomia.

“Questa iniziativa si inserisce nel Progetto Nazionale “Si Sostiene” – spiega la presidente del Soroptimist International Club Como Annarita Polacchini –volto a dare un supporto alle donne che si trovano in una condizione di fragilità ed in particolare alle donne recluse e in uscita dal carcere, convinte che il lavoro sia elemento fondamentale per la dignità della persona.
I Club di Como e di Varese del Soroptimist International – prosegue- hanno inaugurato lo scorso giugno un Salone di Bellezza all’interno della Casa Circondariale di Como, dove si sta svolgendo un corso da parrucchiera alle detenute tenuto da Ornella Gambarotto, e un Orto con piante Officinali per permettere alle detenute di apprendere dei mestieri. Nella continuità di questa azione ringraziamo Banca Generali Private che ci ha permesso di organizzare questo evento, il cui ricavato sarà destinato ad una borsa lavoro per le ragazze della Casa Vincenziana per far sì che queste donne possano superare questo difficile momento e riprendersi la loro vita”.

Il concerto

L’evento del 24 settembre sarà diviso in due momenti, entrambi nel giardino a lago di Banca Generali Private (in caso di maltempo all’interno delle sale): alle 19 verrà allestito l’aperitivo, mentre la seconda parte della serata inizierà alle 20.30 e sarà dedicata al concerto.

L’ingresso a tutta la serata (sia all’aperitivo che al concerto) è su prenotazione e offerta libera a partire da 25 euro.

Si esibirà la soprano Consuelo Gilardoni, laureata in canto lirico e vincitrice di molteplici concorsi internazionali, ha ricoperto numerosi ruoli d’opera e d’operetta, tra cui il debutto con grandissimo successo nel ruolo di Musetta de “La Bohème” al Teatro Comunale di Atri (TE) e Teatro Verde a Termoli.

Lunedì 24 settembre sarà accompagnata al pianoforte da Marco Rossi con la partecipazione straordinaria di Luigi Monti.

“Ringrazio LarioIN, Soroptimist e Banca Generali Private per avermi dato la possibilità di partecipare a questo evento così importante anche nell’ottica della sensibilizzazione – afferma Roberta Di Febo, direttrice dell’Accademia e Liceo Musicale Coreutico “Giuditta Pasta” di Como, che prosegue – il mio Liceo è sempre disponibile a collaborare ad eventi con finalità benefiche e siamo stati lieti di dare il nostro contributo musicale”.

“Siamo felici di sostenere un’iniziativa culturale di grande valenza sociale per il territorio di Como – dichiara Guido Stancanelli, District Manager di Banca Generali Private a Como, Lecco e Legnano, che aggiunge – crediamo che il nostro ruolo all’interno della comunità in cui operiamo debba andare al di là dei tradizionali ambiti di consulenza patrimoniale, per sostenere progetti come quelli della Casa Famiglia Vincenziana che generano fiducia e speranza per il futuro”.

 

QUANDO: Lunedì 24 settembre 2018: alle 19 aperitivo, alle 20.30 concerto.

DOVE: Giardino a lago di Banca Generali Private, Lungo Lario Trento, 9 a Como (in caso di maltempo tutto all’interno delle sale di Banca Generali Private).

BIGLIETTI: Ingresso a offerta libera minimo 25 euro

INFORMAZIONI: www.larioin.it

PRENOTAZIONI: telefonare ai seguenti numeri: Giulia 328.4924234 oppure Elisabetta 349.3715459

]]>
http://www.larioin.it/eventi/concerto-benefico-si-canta-sotto-le-stelle/feed/ 0
LARIOIN E LAKE COMO FESTIVAL INSIEME CONTRO LA LEUCEMIA INFANTILE http://www.larioin.it/eventi/larioin-e-lake-como-festival-insieme-contro-la-leucemia-infantile/ http://www.larioin.it/eventi/larioin-e-lake-como-festival-insieme-contro-la-leucemia-infantile/#comments Fri, 20 Apr 2018 09:59:47 +0000 http://www.larioin.it/?p=1646 Les PralinesAndrà in scena giovedì 24 maggio 2018 il concerto de Les Pralines (voce e fisarmonica) organizzato nell’ambito della stagione 2018 del Lake Como Festival con il supporto di Banca Generali e la collaborazione di LarioIN.

Il concerto si svolgerà nella nuova sede di Banca Generali in lungo Lario Trento 9 a Como e anche quest’anno la serata sarà a sfondo benefico a favore della Onlus “Quelli che con Luca” che si occupa della ricerca e dello studio della leucemia infantile.

Il concerto è a ingresso gratuito nel giardino di Banca Generali o, in caso di maltempo, al secondo piano dello stabile fino a esaurimento posti.

E’ possibile partecipare a un aperitivo organizzato alla 19 nella sede di Banca Generali al costo di 15 euro: l’intera cifra verrà devoluta in beneficenza all’associazione “Quelli che con Luca”.

 


Chi sono Les Pralines

Moira Albertalli – voce
Sara Calvanelli – fisarmonica

MOIRA ALBERTALLI

Nata e cresciuta in Svizzera, all’ età di 6 anni compie i suoi primi passi in ginnastica artistica. Passi che la portano, dopo una breve esperienza circense, a studiare danza, canto e recitazione in Germania.

Appena diplomata all’Accademia di München interpreta importanti ruoli in differenti Musical in Germania e Svizzera. Forte di tutte queste esperienze raggiunge la Compagnia Finzi Pasca, che la riporta a casa a Lugano catapultandola nel mondo per esibirsi sui palchi più prestigiosi fra cui Mosca, New York, Londra, Rio de Janeiro e il San Carlo di Napoli.

Sempre alla costante ricerca di uno stile personale Moira ama conciliare l’attività di cantante ballerina attrice e acrobata in progetti di vario genere.

SARA CALVANELLI

Spaziando dai canti popolari alla musica classica, dalla ricerca improvvisativa alla scrittura per il teatro e la danza, Sara ha realizzato numerosi concerti in oltre dieci paesi nel mondo, con formazioni di vario genere e come solista.

Allo studio della fisarmonica- sotto la guida di Sergio Scappini presso il Conservatorio di Milano- ha affiancato quello del pianoforte, della composizione e del canto.

Tra le sue recenti collaborazioni Compagnia Finzi Pasca (teatro circo contemporaneo),  Moira Albertalli (cantante e danzatrice) , Giancarlo Parisi (flautista compositore), Giovanni Sollima (violoncellista compositore), Floraleda Sacchi (arpista), Karen Bernal (coreografa e acrobata),  Nicola Segatta (violoncellista compositore), Serhat Akbal (cantore e suonatore di saz), Esbergsson (video maker), Eloisa Manera (violinista compositrice) e molti altri.

 Maggiori informazioni sul sito lakecomofestival.

Per prenotazioni ed informazioni:
Manuela Bracantisano – LarioIn
ufficiostampa@larioin.it

]]>
http://www.larioin.it/eventi/larioin-e-lake-como-festival-insieme-contro-la-leucemia-infantile/feed/ 0
SPORT: LARIOIN, BANCA GENERALI E PANATHLON INSIEME PER I GIOVANI http://www.larioin.it/eventi/sport-larioin-banca-generali-e-panathlon-insieme-per-i-giovani/ http://www.larioin.it/eventi/sport-larioin-banca-generali-e-panathlon-insieme-per-i-giovani/#comments Tue, 12 Dec 2017 18:00:16 +0000 http://www.larioin.it/?p=1633 Alessia GiordanoE’ Alessia Giordano di Solbiate, atleta di twirling, la vincitrice della 28esima edizione del Premio Panathlon Giovani, che da quest’anno accosta il suo nome a quello di Banca Generali, con il supporto dell’associazione comasca LarioIN.
La consegna ufficiale giovedì 14 dicembre all’Hotel Palace di Como.

La sinergia tra Panathlon e Banca Generali

Novità di quest’anno è il legame tra il Panathlon Club di Como e Banca Generali.
Come hanno spiegato durante la conferenza stampa svoltasi martedì 12 dicembre nella nuova sede di Banca Generali in piazza Volta 44, l’associazione e la prima banca private di Piazza Affari hanno deciso di dare vita a un connubio che si fonda sulla condivisione dei medesimi principi: in primis il riconoscimento del valore etico e culturale dello sport, inteso come strumento di formazione della persona, e in questo caso in particolare dei giovani.
“Il Panathlon parte dall’idea che se diamo ai giovani dei valori positivi legati al mondo e alla pratica dello sport – spiega il presidente dell’associazione comasca Achille Mojoli – poi questi rimarranno loro per tutta la vita come principi guida in ogni azione. E’ la filosofia del progetto “Etica per la Vita”, attraverso il quale vogliamo sviluppare e sostenere i sani principi come modello di educazione e crescita a partire dai ragazzi”. Da qui l’iniziativa che ha portato il Panathlon a stilare la “Dichiarazione sull’etica nello sport giovanile” e la “Carta dei doveri del genitore nello sport”, che il sodalizio sta diffondendo tra scuole e società sportive affinchè venga diffusa, condivisa e sottoscritta da tutti coloro che gravitano attorno al mondo sportivo giovanile.
“Siamo felici di affiancarci a Panathlon per una iniziativa che valorizza la pratica sportiva unita all’impegno e alla costanza dei giovani del nostro territorio – dichiara Guido Stancanelli, District Manager di Banca Generali, che aggiunge – siamo convinti che concetti come passione, correttezza e dedizione siano fondamentali non solo nello sport ma anche nella vita di tutti i giorni, tanto che li abbiamo voluti far nostri e ci guidano nel nostro lavoro al fianco delle famiglie per aiutarle a prendersi cura dei patrimoni e realizzare i loro progetti di vita”.
Da questa comunione di principi e intenti è nata la collaborazione tra Panathlon e Banca Generali e questo premio ne è la concretizzazione. Una sinergia che – questa è la volontà – rimarrà costante negli anni. A questo connubio si associa anche LarioIN: l’iniziativa è infatti in linea con quanto fatto fin dalla sua nascita dall’associazione comasca, che lega il suo nome a iniziative culturali di solidarietà che abbiano ricadute positive sul territorio comasco.

Il premio

Il premio è stato istituito allo scopo di promuovere l’attività sportiva fra gli studenti, intesa come elemento formativo della persona ed al fine di segnalare i giovani che, con serietà d’impegno, riescono a coniugare lo sport con la primaria esigenza dell’istruzione e formazione.
E’ riservato a tutti gli studenti e le studentesse che frequentano scuole secondarie di primo e secondo grado residenti o domiciliati nel territorio di Como e provincia.
Il premio, dell’importo di mille euro donati da Banca Generali, viene assegnato allo studente/atleta meglio distintosi nelle discipline sportive praticate e nello studio.

La vincitrice

Alessia Giordano è stata selezionata tra altri sei studenti.
Nata a Como il 17 settembre 2001, vive a Solbiate e frequenta la classe seconda del liceo linguistica al Liceo “Terragni” di Olgiate Comasco.
Alessia pratica il twirling con il Gruppo folcloristico di Montano Lucino.
La 16enne di Solbiate è stata scelta da un’apposita commissione in virtù dei suoi meriti scolastici e sportivi.

.

]]>
http://www.larioin.it/eventi/sport-larioin-banca-generali-e-panathlon-insieme-per-i-giovani/feed/ 0
LARIOIN, ROTARY E LAKE COMO FESTIVAL INSIEME PER L’AUTISMO http://www.larioin.it/eventi/larioin-rotary-e-lake-como-festival-insieme-per-lautismo/ http://www.larioin.it/eventi/larioin-rotary-e-lake-como-festival-insieme-per-lautismo/#comments Thu, 06 Apr 2017 11:00:43 +0000 http://www.larioin.it/?p=1617 Hugues Leclère al pianoforte

Hugues Leclère al pianoforte

Musica e solidarietà hanno inaugurato la 12° edizione del Lake Como Festival.

Per il quinto anno consecutivo Amadeus Arte e LarioIN, con il supporto di Banca Generali, hanno proposto l’ormai tradizionale evento di primavera che coniuga arte e finalità benefiche.

Questa volta con un protagonista in più, il Rotary Club Como Baradello, sostenitore del progetto cui era rivolta la serata.

A differenza degli anni scorsi, Amadeus Arte ha scelto di dedicare a questa collaborazione proprio la serata inaugurale della kermesse che da 12 anni propone musica di altissimo livello nelle location più belle e suggestive del Lario.

Tutto è partito, quindi, mercoledì 19 aprile nella Sala Bianca del Teatro Sociale di Como con il pianista francese Hugues Leclère e i suoi “Quadri di un’esposizione”, con brani di Beethoven, Debussy e Moussorgski.

L'introduzione della conviviale del Rotary Baradello

L’introduzione della conviviale del Rotary Baradello: da sinistra Guido Stancanelli (Banca Generali e presidente di LarioIN), Luca Pellegatta (Rotary), Floraleda Sacchi (Amadeus Arte), Manuela Brancatisano (LarioIN), Hugues Leclère (pianista)

Il concerto è stato abbinato alla conviviale del Rotary Baradello svoltasi, per l’occasione, nei prestigiosi spazi di Banca Generali in piazza Volta, 56 a Como dove il pianista Hugues Leclère ha incontrato soci e ospiti del Club durante un apericena.

 

 

 

 

 

 

 

 

Floraleda Sacchi e Hugues Leclère

Floraleda Sacchi e Hugues Leclère durante l’apericena esclusivo per LarioIN e Rotary Baradello negli spazi di Banca Generali

Poi la serata è proseguita nella Sala Bianca del Teatro Sociale per il concerto, aperto a tutti.

Leclère ha suonato in tutto il mondo con le orchestre più prestigiose, inciso numerosi dischi e inventato originali programmi musicali con noti comici francesi. Il suo programma parte da qualcosa di molto classico come la sonata di Beethoven, per colorarsi poi delle tinte impressioniste nei quattro preludi di Debussy, autore di cui è unanimemente riconosciuto grande interprete. Gli acquerelli di Debussy preludono a un ultimo grande celebre brano pianistico: i quadri di un’esposizione di Moussorgski. Un programma vario e colorato che ha emozionato i presenti.

Parte del ricavato della serata è stato destinato al progetto promosso dal Rotary Club Como Baradello volto a finanziare la 4^ Edizione del Corso di Aggiornamento “I disturbi dello spettro autistico in età evolutiva”.

Il corso, tenuto dagli specialisti del centro “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini (Lc), è rivolto al personale docente delle scuole dell’infanzia e primaria degli istituti in provincia di Como.
Ha lo scopo di promuovere l’inclusione sociale dei bambini con Disturbo dello Spettro autistico, facilitando l’accettazione pro-attiva e promuovendo competenze specifiche negli operatori scolastici, con particolare attenzione alla prima infanzia: questo, infatti, è un periodo cruciale per lo sviluppo dove corretti comportamenti educativi possono promuovere il più alto grado di integrazione sociale.

Grazie al Rotary sono già state realizzate con successo tre edizioni di questo corso e vista l’altissima adesione e le numerose richieste dei docenti rimasti in lista d’attesa, il Rotary Club Como Baradello ha deciso di finanziare anche una quarta edizione, in programma per l’autunno 2017.

 

 

]]>
http://www.larioin.it/eventi/larioin-rotary-e-lake-como-festival-insieme-per-lautismo/feed/ 0
FESTEGGIAMENTI PER I 10 ANNI DELL’ACCADEMIA “PASTA” DI COMO http://www.larioin.it/rassegna-stampa/festeggiamenti-per-i-10-anni-dellaccademia-pasta-di-como/ http://www.larioin.it/rassegna-stampa/festeggiamenti-per-i-10-anni-dellaccademia-pasta-di-como/#comments Wed, 23 Nov 2016 09:40:16 +0000 http://www.larioin.it/?p=1609  

Da La Provincia di Como di venerdì 18 novembre

la-provincia-18-novembre

 

 

Dal Corriere di Como di venerdì 18 novembre

corrierecomo-18-novembre

Da Ciaocomo.it di martedì 22 novembre

ciaocomo

]]>
http://www.larioin.it/rassegna-stampa/festeggiamenti-per-i-10-anni-dellaccademia-pasta-di-como/feed/ 0
ANCHE LARIOIN PARTECIPA AI FESTEGGIAMENTI PER I 10 ANNI DELL’ACCADEMIA “PASTA” http://www.larioin.it/eventi/anche-larioin-partecipa-ai-festeggiamenti-per-i-10-anni-dellaccademia-pasta/ http://www.larioin.it/eventi/anche-larioin-partecipa-ai-festeggiamenti-per-i-10-anni-dellaccademia-pasta/#comments Thu, 17 Nov 2016 14:30:46 +0000 http://www.larioin.it/?p=1602 Conferenza stampa 10 anni Accademia Pasta

Da sinistra Guido Stancanelli (direttore Banca Generali Como), Manuela Brancatisano (LarioIN), Luigi Cavadini (Assessore Cultura Como), Roberta Di Febo (direttrice Accademia Pasta), Sergio Vecerina (direttore d’orchestra), Marco Rossi (Conservatorio Como), Daisy Citterio (Docente Liceo Musicale e Coreutico).

Un concerto donato ai comaschi per festeggiare i primi dieci anni di attività dell’Accademia di Musica e Danza “Giuditta Pasta”.

E’ quello che andrà in scena mercoledì 23 novembre alle 19.30 nella Chiesa di San Giacomo (accanto al Duomo): l’evento è organizzato in collaborazione col Conservatorio di Musica di Como e con l’orchestra dei giovani musicisti dell’omonimo Liceo Musicale e Coreutico, supportati dall’Orchestra giovanile Jupiter diretta dal Maestro Sergio Vecerina.

Il concerto sarà introdotto da un flash mob a cura della sezione di danza dell’Accademia che si terrà davanti alla Chiesa stessa pochi minuti prima del Concerto.

I comaschi potranno ascoltare alcune arie liriche a cura del Conservatorio “Giuseppe Verdi” e una seconda parte di musica sinfonica a cura dell’Orchestra.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti disponibili.

L’evento è stato organizzato grazie al contributo di Banca Generali, con il supporto di LarioIN e la disponibilità degli spazi offerti dalla Cattedrale di Como.

Ma l’Accademia ha voluto fare un altro regalo ai comaschi, in particolare ai più piccoli.

Tutti i bambini residenti nel comune di Como nati, proprio come l’Accademia, nel 2006, riceveranno una lettera contenente un buono per potere usufruire di lezioni di strumento o canto, 1 mese di lezioni di danza (tenute dalla docente del Liceo Coreutico, laureata presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma) e infine la possibilità di entrare a far parte del coro di voci bianche del Duomo di Como.

Tutto in maniera completamente gratuita.

Conferenza stampa 10 anni Accademia Pasta

Il progetto è portato avanti  in collaborazione con l’Assessorato alla cultura e con quello alle Politiche Educative del Comune di Como, grazie agli assessori Luigi Cavadini e Silvia Magni.

<<Si tratta di un forte sforzo economico che l’Accademia mette a disposizione dei bambini della nostra città – ha spiegato la direttrice Roberta Di Febo -nella speranza di poterli contagiare positivamente alla scoperta dei valori più importanti, quei valori che solo l’arte e la musica hanno la capacità di esprimere in modo completo ed efficace>>.

 

La storia

L’Accademia di Musica e Danza ” Giuditta Pasta” nasce a Como nell’ottobre 2006.
In pochi anni si afferma su tutto il territorio diventando un forte punto di riferimento culturale artistico musicale.
Le importanti collaborazioni con gli Istituti più prestigiosi ed Enti culturali di chiara fama rendono nel tempo l’Accademia unica nel suo Progetto.
L’ alto profilo qualitativo del Corpo Docenti e dei risultati didattici ottenuti permette di dar vita ad una Convenzione tra l’Accademia e il Conservatorio: ciò la rende idonea alla preparazione musicale dei Corsi pre accademici, rivolti ,quindi, alla fascia più giovane di studenti.
Per soddisfare il grande numero di richieste di Corsi pervenute da tutto il territorio l’Accademia decide di fondare altre sedi minori fuori Città in collaborazione con gli Istituti più prestigiosi.
Nascono così le sedi di Fino Mornasco, di Cadorago, di Erba e di Monza.
Il numero degli allievi che frequentano le varie succursali è in continua crescita anno dopo anno.
Ottenuta la parità scolastica, l’Accademia fonda lo scorso anno anche il Liceo Musicale e Coreutico, unico nella sua forma in tutta la Lombardia.
Ampliando così la propria offerta formativa è possibile frequentare presso l’accademia sia i Corsi amatoriali di Danza o Musica a partire dai 4 anni d’età , oppure Corsi più professionali che hanno l’obiettivo di preparare gli allievi all’ammissione al Liceo o al conservatorio stesso.
Anche la sezione di Danza prevede una Convenzione con l’Accademia Nazionale di Danza di Roma al fine di garantire un livello didattico fortemente qualitativo.

QUANDO

Mercoledì 23 novembre 2016 a partire dalle 19.30

DOVE

Chiesa di San Giacomo, in piazza Grimoldi a Como (accanto al Duomo)

INFORMAZIONI

Accademia Pasta
Tel. 031.308318
348.1256737

]]>
http://www.larioin.it/eventi/anche-larioin-partecipa-ai-festeggiamenti-per-i-10-anni-dellaccademia-pasta/feed/ 0
Arte, cultura e solidarietà per LarioIN e Kiwanis – 7 ottobre 2016 http://www.larioin.it/eventi/arte-cultura-e-solidarieta-per-larioin-e-kiwanis/ http://www.larioin.it/eventi/arte-cultura-e-solidarieta-per-larioin-e-kiwanis/#comments Wed, 12 Oct 2016 13:03:24 +0000 http://www.larioin.it/?p=1582 Il passaggio della campana del Kiwanis Como tra Giuseppe Casartelli e Onia D'Antuono

Il passaggio della campana del Kiwanis Como tra Giuseppe Casartelli e Onia D’Antuono

Oltre 80 persone venerdì 7 ottobre 2016 hanno affollato le sale di Banca Generali e quelle dell’Accademia Giuditta Pasta di Como per celebrare il Passaggio della Campana del Kiwanis Club di Como.

Una cerimonia tradizionale che quest’anno il Kiwanis ha voluto festeggiare insieme a LarioIN, abbinando all’evento un’iniziativa di solidarietà, unendo arte e cultura a sfondo benefico.

 

 

 

 

La serata infatti ha preso il via nella sede di Banca Generali con l’inaugurazione della mostra fotografica di Francesco Corbetta “2006-2016”, curata da Roberto Borghi.
Una mostra dedicata alla Città, Como ma non solo. Le architetture, le vie e le piazze diventano, per Corbetta, solo un pretesto per “indagare” l’uomo; il suo lavoro si spinge fino alla rappresentazione della figura come forma nello spazio, come ricerca cromatica.

Un momento dell'inaugurazione della mostra "2006-2016" di Francesco Corbetta

Un momento dell’inaugurazione della mostra “2006-2016″ di Francesco Corbetta

Grande spunto arriva dalla raffigurazione pittorica: influenzato da cubisti e futuristi, le fotografie di Corbetta eseguite con esposizioni multiple risultano dinamiche nel contenuto e nella forma. L’immagine coinvolge l’osservatore nello sforzo interpretativo, sospeso tra il riconoscimento della realtà che lo circonda quotidianamente e il cambiamento della percezione realizzato dall’intervento artistico.

 

 

 

 

 

 

L’evento è poi proseguito nella sede dell’Accademia “Giuditta Pasta” in via Rodari 1, dove, dopo un momento conviviale, gli allievi dell’omonimo Liceo musicale e coreutico si sono esibiti in un repertorio di danza e musica.

Un'immagine dell'esibizione degli allievi del liceo musicale e coreutico Pasta di Como

Un’immagine dell’esibizione degli allievi del liceo musicale e coreutico Pasta di Como

Fondato dalla professoressa Roberta Di Febo, il liceo è un unicum nella provincia di Como ed è il terzo liceo coreutico attivo in tutta la Regione Lombardia.
E’ stato istituito nell’anno scolastico 2013-2014 in base alla riforma dei Licei e vede uno stretto rapporto di collaborazione con l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, con il Teatro Sociale di Como e con il Conservatorio di Como.

 

 

 
A concludere la serata, il momento solenne del Passaggio della Campana del Kiwanis.
Il presidente uscente, Giuseppe Casartelli, nel ringraziare i presenti e i promotori dell’iniziativa, ha ricordato le attività svolte nel corso dell’anno, precisando che, in un anno di grande cambiamenti, che ha anche visto l’ingresso di una decina di giovani soci, la serata del passaggio della campana si è svolta in un modo diverso, dando grande spazio alla solidarietà: stare insieme, bene, facendo del bene.
La nuova presidente, Onia Dantuono, nel ricevere il collare che porta la targa dei 35 presidenti che l’hanno preceduta, con un discorso lucido e toccante si è rivolta soprattutto ai soci affermando che il suo programma deve essere di tutti. La speranza è di condividerlo con tutti, in amicizia e serenità, puntando soprattutto sulla solidarietà, senza dimenticare l’arte, la cultura, i viaggi, ovvero, coniugare dovere e piacere in armonia.

Al termine della serata è stato estratto tra tutti i partecipanti un box/portfolio in edizione unica donata dall’artista Francesco Corbetta.

L’evento ha permesso al Kiwanis di acquistare un’apparecchiatura per la purificazione e l’erogazione dell’acqua per tutta la comunità destinata all’Hospice San Martino di via Castelnuovo, struttura di accoglienza per le persone in fase avanzata e terminale di una malattia ad andamento irreversibile.

 

]]>
http://www.larioin.it/eventi/arte-cultura-e-solidarieta-per-larioin-e-kiwanis/feed/ 0
7 OTTOBRE 2016: LARIOIN E KIWANIS INSIEME PER L’HOSPICE SAN MARTINO http://www.larioin.it/foto-video/7-ottobre-2016-larioin-e-kiwanis-insieme-per-lhospice-san-martino-2/ http://www.larioin.it/foto-video/7-ottobre-2016-larioin-e-kiwanis-insieme-per-lhospice-san-martino-2/#comments Fri, 30 Sep 2016 20:44:49 +0000 http://www.larioin.it/?p=1570 7 OTTOBRE 2016

Il passaggio della campana del Kiwanis Como tra Giuseppe Casartelli e Onia D'Antuono La mostra di Francesco Corbetta Il pubblico alla mostra di Francesco Corbetta Un momento dell'esibizione degli allievi del liceo musicale e coreutico Pasta di Como Un momento dell'inaugurazione della mostra "2006-2016" di Francesco Corbetta Un'immagine dell'esibizione degli allievi del liceo musicale e coreutico Pasta di Como Il passaggio della campana del Kiwanis Como tra Giuseppe Casartelli e Onia D'Antuono

 

30 SETTEMBRE 2016: le immagini della conferenza stampa

Conferenza stampa LarioIN e Kiwanis

Conferenza stampa LarioIN e Kiwanis Da sinistra: Roberta Di Febo, Manuela Brancatisano, Luca Pellegatta, Onia D’Antuono, Guido Stancanelli, Francesco Corbetta, Giuseppe Casartelli

Conferenza stampa LarioIN e Kiwanis

Conferenza stampa LarioIN e Kiwanis: il tavolo dei relatori

Giuseppe Casartelli e Francesco Corbetta

]]>
http://www.larioin.it/foto-video/7-ottobre-2016-larioin-e-kiwanis-insieme-per-lhospice-san-martino-2/feed/ 0
7 OTTOBRE 2016: LARIOIN E KIWANIS INSIEME PER L’HOSPICE SAN MARTINO http://www.larioin.it/rassegna-stampa/7-ottobre-2016-larioin-e-kiwanis-insieme-per-lhospice-san-martino/ http://www.larioin.it/rassegna-stampa/7-ottobre-2016-larioin-e-kiwanis-insieme-per-lhospice-san-martino/#comments Fri, 30 Sep 2016 20:29:45 +0000 http://www.larioin.it/?p=1567 CONFERENZA STAMPA

 30 Settembre 2016

Da Ciaocomo.it

LarioIn e Kiwanis insieme per dare una mano all’Hospice San Martino: clicca qui per leggere l’articolo di Marco Romualdi

 

1° Ottobre 2016

Dal Corriere di Como 

corriere-di-como-1-ottobre

 

 

 

 

 

 

 

 

Da La Provincia di Como

la-provincia-1ottobre

 

 

 

 

 

 

8 Ottobre 2016

Da La Provincia di Como

La Provincia di Como 8 ottobre 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal Corriere di Como

Dal Corriere di Como 8 ottobre 2016

]]>
http://www.larioin.it/rassegna-stampa/7-ottobre-2016-larioin-e-kiwanis-insieme-per-lhospice-san-martino/feed/ 0
Successo per il Concerto in Casa Volta 2016: donata la postazione pc a “Un cuore per l’autismo” http://www.larioin.it/eventi/successo-per-il-concerto-in-casa-volta-2016-donata-la-postazione-pc-a-un-cuore-per-lautismo/ http://www.larioin.it/eventi/successo-per-il-concerto-in-casa-volta-2016-donata-la-postazione-pc-a-un-cuore-per-lautismo/#comments Tue, 14 Jun 2016 20:18:48 +0000 http://www.larioin.it/?p=1538 Da sinistra: Estyè, Alessandro Fontana (Como Sapiens), Manuela Brancatisano (LarioIN), Guido Stancanelli (pres. LarioIN), Enrico Falcinelli (pres. Un cuore per l'autismo)

Da sinistra: Estyè, Alessandro Fontana (Como Sapiens), Manuela Brancatisano (LarioIN), Guido Stancanelli (pres. LarioIN), Enrico Falcinelli (pres. Un cuore per l’autismo)

Sala Bianca del Teatro Sociale di Como piena giovedì 9 giugno per il quarto concerto in Casa Volta, l’ormai tradizionale evento a scopo benefico che coniuga musica, arte e solidarietà organizzato da LarioIN in collaborazione con il Lake Como Festival e Banca Generali.
Per la quarta volta LarioIN è stato partner di una delle tappe della manifestazione organizzata dal 2006 dall’associazione Amadeus Arte.

La serata è iniziata negli spazi di Banca Generali in piazza Volta 56 dove è stata inaugurata la mostra del giovane artista lariano Estyé (aperta a ingresso gratuito fino a fine settembre dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16 nei giorni feriali).

Come nella tradizione di LarioIN l’evento è stato abbinato a un’iniziativa benefica, sostenendo il progetto dell’associazione lariana Como Sapiens, dedita alla raccolta fondi per finanziare adozioni a distanza e progetti locali rivolti all’aiuto o alla cura dei più piccoli.

Concerto e mostra, infatti, hanno finanziato l’acquisto di una postazione pc e di una stampante Office donata a “Un cuore per l’Autismo“, giovane associazione comasca che si occupa di sostenere e aiutare bambini colpiti da disturbo dello spettro autistico.
Tale work-station sarà utile per intrattenere e stimolare con programmi e giochi educativi i bambini che, avendo questo disturbo, mostrano particolare interesse verso tutto ciò che è tecnologico.
Proprio durante l’aperitivo e l’inaugurazione Como Sapiens ha consegnato il dono al presidente di “Un cuore per l’autismo” Enrico Falcinelli.
Anche Estyé ha contribuito alla raccolta fondi, devolvendo parte del ricavato dalla vendita del catalogo delle sue opere durante la serata di ieri e donando un’opera che verrà battuta all’asta in settembre sempre a sostegno dell’associazione.

Floraleda Sacchi e Yury Revich si esibiscono per il pubblico del Concerto in Casa Volta 2016

Floraleda Sacchi e Yury Revich si esibiscono per il pubblico del Concerto in Casa Volta 2016

La serata è proseguita nella Sala Bianca del Teatro Sociale dove circa 150 persone hanno applaudito i due musicisti, Yury Revich al violino e Floraleda Sacchi all’arpa.

 

 

]]>
http://www.larioin.it/eventi/successo-per-il-concerto-in-casa-volta-2016-donata-la-postazione-pc-a-un-cuore-per-lautismo/feed/ 0